Matteo Redaelli

Computer Science OpenSource Linux Africa Volontariato Ambiente Energia solare Mezzi Pubblici Piste ciclabili

Cambio programma 21 Nov 2008

Filed under: Me — Matteo @ 9:26
Tags:

Oggi mi sono svegliato presto, mi sono infilato i pantaloni, vestito lentamente, preparato caffè, preso le mie mazze da golf e sono andato piano verso il garage, ho messo le mazze nell’auto e ho tirato fuori la macchina dal garage sotto una pioggia torrenziale.

La strada era totalmente inondata e il vento gelido soffiava a 100 km orari.
Sono rientrato con l’auto in garage, acceso la radio e sentito che le previsioni dicevano che quel tempaccio sarebbe durato tutto il giorno.

Che delusione!

Sono rientrato in casa, mi sono rispogliato e silenziosamente sono scivolato a letto.

Piano mi sono avvicinando a mia moglie stringendola e, mettendole una mano sulla natica, le ho sussurrato all’orecchio: “il tempo fuori è orribile”

Lei mezza addormentata mi ha risposto: “Sì lo so, e tu pensa a quel cretino di mio marito che è andato a giocare a golf!”

Advertisements
 

Come contribuire alla ricerca donando qualche ora del tuo PC 19 Nov 2008

Filed under: Me — Matteo @ 23:15
Tags: ,

E’ facile. Scarica un piccolo programma (boinc) e installalo sul tuo computer. Nei tempi morti o comunque quando vuoi tu, il programma si collega ai centri di ricerca, scarica un job da elaborare e quando ha terminato reinvia i risultati scaicando poi un nuovo job…. World Community Grid e’  un esempio e si occupa di progetti “that hold tremendous potential to benefit humanity.

  • Nutritious Rice for the World
  • Help Conquer Cancer
  • Discovering Dengue Drugs – Together
  • Human Proteome Folding – Phase 2 Project
  • FightAIDS@Home Project
  • How Grid Computing Works

Io personalmente mi sono iscritto al Team di Oses.

 

Mettiamo i tornelli anche per i politici 4 Nov 2008

Filed under: Me — Matteo @ 21:21
Tags:

In questi giorni si parla di mettere i tornelli ai magistrati e ai prelati. Bene, gia’ che ci siamo mettiamoli anche ii politici in Parlamento e al Senato. Con tutti i soldi che prendono il minimo che possano fare sono 40 ore settimanali di “lavoro”…